PALOSUO

Hannu Palosuo nasce nel 1966 a Helsinki in Finlandia. Ha vissuto a Stoccolma e Berlino. Nel 1989 giunge a Roma con una borsa di studio, dove frequenta la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi “La Sapienza” con l’indirizzo di “Storia dell’Arte Moderna” e l’Accademia Statale di Belle Arti. Dopo qualche anno si trasferisce a Roma, dove attualmente vive e lavora. Numerose sono le esperienze di lavoro artistico in Europa. Partecipa alla Biennale di Venezia del 2009 su invito della Repubblica Araba-Siriana realizzando "None of them is the truth", un’installazione pittorica che ha ricoperto l’intero spazio a lui dedicato nell’intento di “inghiottire” lo spettatore all’interno del lavoro stesso. Alla Biennale di Venezia viene invitato anche nelle due edizioni successive; nell'edizione del 2013 i suoi lavori vengono esposti, all'interno della collettiva "Cara amica arte" curata da Duccio Trombadori nell'isola di San Servolo, accanto a quelli di Giorgio De Chirico, Concetto Pozzati e del Cracking Art Group. Palosuo diventa artefice di una moderna figurazione che rivela come una tematica ricorrente possa risultare di assoluta attualità. Sull’evocazione della memoria e del ricordo, l’artista erge a protagonista dei dipinti la quotidianità, con toni contrapposti ma concordanti per evidenziare il positivo e il negativo dell’immagine, la sua presenza e il suo vuoto.

 

Contattaci

3285749891

©2020 di COLLEZIO-NANDO